0 Likes

Acquedotto di Colognole
Toscane
L’acquedotto é iniziato nel 1772 sotto la guida dell'ingegner Salvetti e inaugurato il 30 Maggio 1816 per l’onomastico del granduca Ferdinando III°. Gran parte del percorso viene fatto lungo il torrente Riseccoli poi interrato. L'ardita opera partendo dalle sorgenti di Colognole giunge a Livorno attraverso un ardito percorso formato da canalizzazioni in pietra, che attraversano monti e valli grazie a un insieme di audaci ponti anche a più arcate sovrapposte e gallerie, con camminamenti in superficie, all'epoca il percorso era totalmente percorribile per manutenzioni ed ispezioni, ed anche oggi si può percorrerlo per gran parte del tracciato. La prima acqua sgorga il 29 maggio, passando prima dal purgatorio di Pian di Rota, opera del Poccianti, giungendo ad una fontana a quattro getti sormontata da una gran pigna dorata; la piazzetta ove é posizionata detta fonte, in prossimità del "voltone" viene chiamata delle quattro fonti o della pina d'oro. Ma si deve attendere il 1842 per l’ultimazione dei lavori, cioè finchè in Città non vengono ultimati dall’architetto Pasquale Poccianti anche le due grandi cisterne: il Cisternone ed il Cisternino di Città (attuale casa della cultura) per la raccolta delle acque da ridistribuire nelle 27 fontane pubbliche. Il cisternino non ha mai funzionato come cisterna; il cisternone capace di 11000 mc di acqua è tuttora funzionante allo scopo originario. http://www.lalivornina.it/LIVORNO%20MONUMENTI/acquedotto_di_colognole.htm
Copyright: Stefano gelli
Type: Spherical
Resolution: 9256x4628
Chargée: 20/11/2011
Mis à jour: 15/04/2014
Affichages ::

...


Tags: acquedotto; ponte; arco; livorno; toscana; italia; acqua; natura
comments powered by Disqus

Stefano Gelli
Acquedotto Colognole
Stefano Gelli
Self-portrait
Stefano Gelli
Santuario di Montenero - Chiesa
Stefano Gelli
Santuario di Montenero - Chiostro
Stefano Gelli
Santuario di Montenero - Sala dedicata agli ex-voto
Stefano Gelli
Montenero (LI) - Sagrato del Santuario
Stefano Gelli
Livorno - Sunset at the "Cala del Leone"
Stefano Gelli
Ponte di Calignaia
Stefano Gelli
Livorno - Centro commerciale
Stefano Gelli
View from the roof of my house
Stefano Gelli
Twins
Stefano Gelli
In lavatrice ...
Max Balyura
View from Ai-Petri
Raghavendra Kopalle
Raw Mango Beach side fun, Vizag, Visakhapatnam, India
B. Hamann
Im Steinkohlebergwerk Feggendorfer Stolln
he jiye
Qianling mountain Peak wild macaques, Guiyang
Zoran Trost
Bled Castle
John Warkentin
Aurora - Docklands Melbourne, Australia
B. Hamann
Schloss Bückeburg
andrey air_man
Namche Bazar2
Jaime Brotóns
Reinasofia2
廣島 宗毅
Uyuni
Ursula & David Molenda
Mdina, Malta
John Warkentin
Old Fremantle Power Station: 2nd Level Walk Way, West Hall, Jan 8 2012
Stefano Gelli
Montenero (LI) - Sagrato del Santuario
Stefano Gelli
Livorno - Castello del Boccale
Stefano Gelli
Livorno - Monumento dei Quattro Mori
Stefano Gelli
Fortezza Nuova - Livorno
Stefano Gelli
Dining room
Stefano Gelli
Bedroom
Stefano Gelli
Livorno - Fortezza Vecchia
Stefano Gelli
Ponte di Calignaia
Stefano Gelli
Terme del Corallo - Livorno
Stefano Gelli
Livorno - Milleunastoria
Stefano Gelli
Fontana del Nettuno -Trento
Stefano Gelli
Studio dentistico
More About Toscane

The Tuscany, one of the most beautiful Italian regions, is known throughout the world for its Landscapes and for the Works of Art that it houses (It is the birthplace of the Italian Renaissance). Six localities have been designated World Heritage Sites: the Historical Center of Florence, Siena, San Gimignano and Pienza, the Square of the Cathedral of Pisa with the Leaning Tower and the Val d'Orcia. It is in the central Italy and borders with Emilia Romagna (north), Marche and Umbria (east) and Lazio (South). The West coast is bathed from the Ligurian and Tyrrhenian Sea; here we can find the islands of the Tuscan archipelago including the island of Elba. The regional capital is Florence and the other provinces are: Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Pisa, Pistoia, Prato and Siena.