0 Likes

S.Francesco cloister

S. Francesco cloister in Borgo Valsugana - Trentino - Italy.

Photo by Claudio Agostini

Nel 1598 gli abitanti di questa borgata, con l'appoggio del barone Sigismondo Welsperg dinasta di Castel Telvana, chiesero ai Padri riformati veneti di poter avere in paese un convento di frati a vantaggio spirituale della numerosa popolazione.

          A tale scopo fu mandata una supplica a Papa Clemente VIII che si trovava a Ferrara. Il Papa acconsentì ed emise il Breve "Exigit pietas" del 13 novembre 1598, da consegnarsi al vescovo di Feltre, dal quale ecclesiasticamente dipendeva anche la Valsugana. 

Il vescovo incaricò don Federico Bettini, parroco di Telve e cancelliere vescovile, di eseguire il mandato. Il 27 luglio 1599 egli piantò la croce nel luogo dove stava una piccola chiesa dedicata a s. Cristoforo, un poco sopra il paese, e il 24 maggio dell'anno seguente benedisse la prima pietra del nuovo convento. I frati furono solennemente introdotti il 14 dicembre 1603. La chiesa, dedicata a s. Francesco d'Assisi, fu consacrata il 19 novembre dal vescovo Simone Feurstein, suffraganeo di Bressanone.

Nel 1733, a conclusione della Via Crucis eretta qualche tempo prima sulla salita al convento, fu costruita una cappella, detta del santo Sepolcro, vicino a quella dedicata a s. Antonio; sull'altare fu posta la statua dell'Addolorata e sotto la mensa quella del Cristo morto.
Con la soppressione del 1810 il convento passò nelle mani del conte Giovanni Welsperg, che lo affittò a privati. Al termine della soppressione non cedette il convento se non dietro pagamento di 2.000 fiorini; tale somma fu pagata nel 1818 da Gian Battista Peverada, il quale regalò poi il convento ai frati. Dato lo stato miserando in cui lo stabile era ridotto, furono eseguite le più urgenti riparazioni per renderlo abitabile; ma il lavoro di restauro fu iniziato nel 1847 e durò qualche anno.
Durante la guerra 1915-1918 il convento venne occupato dai soldati e ridotto in pessime condizioni. Al ritorno dei frati fu restaurato con migliorie successive.

Nell'ottobre 1952, essendo franato il muro di clausura, insieme al muro fu rinnovata la salita al convento e le stazioni della Via Crucis.

Nel 1953 fu rifatto il soffitto della chiesa, in legno a cassettoni, e collocati tre altari in marmo.
In seguito alla decisione di mettere a disposizione delle Clarisse il fabbricato conventuale come sede del monastero, furono eseguiti i lavori di ristrutturazione della casa rustica per renderla idonea all'abitazione dei frati e i lavori di adattamento del convento a monastero, nel quale le Clarisse cominciarono a risiedere il 25 agosto 1984. Dopo il trasferimento dei libri della biblioteca (1996), viene ristrutturata la sala ad uso dell’Ordine francescano secolare  e dei vari gruppi ecclesiali; viene risanato dall’umidità anche il refettorio delle Clarisse. Nel 2005 è stato restaurato l’esterno della chiesa e del monastero.

View More »

Copyright: Claudio Agostini
Type: Spherical
Resolution: 10964x5482
Uploaded: 22/11/2009
Updated: 11/09/2014
Views:

...


Tags: convento cloister san francesco borgo valsugana clarisse
comments powered by Disqus

claudio-agostini
Borgo Valsugana - along the river Brenta
claudio-agostini
Borgo Valsugana - TN - Italy - P.zza Degasperi
claudio-agostini
Telvana Castle - Borgo Valsugana
claudio-agostini
Sheep grazing
claudio-agostini
Val di Sella con la neve - Sella Valley with snow
Markus Kaeppeli
Ital Trentino borgo Valsugana Arte Sella Alverare
Markus Kaeppeli
Italy Trentino Borgo Valsugana Arte Sella Nidi d Acqua
Markus Kaeppeli
Italy Trentino Borgo Valsugana Arte Sella Les Pierres
claudio-agostini
Autumn wood
claudio-agostini
Sella Valley with snow - Val di Sella con la neve
claudio-agostini
Vegetal cathedral - Cattedrale vegetale
claudio-agostini
Christmas markets
Carel Struycken
Monolake in Winter
jacky cheng
Chongqing chinaware mouth clock courtyard - main guest room
yunzen liu
Huangshan Giant-fish Peak in Anhui
Martin Micallef
St Lawrence Collegiate Chuch Birgu 2004 Malta
Andy Alpern
Bircat HaShemesh - The Sun Blessing - Tzfat Metzudah Israel
Lev Trusov
Ruined Water Mill in Yuryatino
Jan Vrsinsky
Gran Plaza at Tikal
Sotero Ferreira
Ermida Nª Srª da Conceição - Tomar
Kyrre Andersen
Påskebadet 2009 (1)
Jan Vrsinsky
Acopolis del Norte
Plaza de la Villa, Sos del Rey Católico
Igor Marx
Hauptbahnhof Koeln 05
claudio-agostini
Beseno Castle - inner room
claudio-agostini
Sigurtà Park - the big garden
claudio-agostini
Canale di Tenno - borgo medievale
claudio-agostini
Sigurtà Park - eremo hill
claudio-agostini
Canary Wharf - Reuters Plaza
claudio-agostini
Koninginnedag at Vondelpark
claudio-agostini
Avio Castle
claudio-agostini
Opera House e panorama
claudio-agostini
Royal Danish Playhouse and panorama
claudio-agostini
Green Waterfall - Molina waterfalls
claudio-agostini
Christmas markets
claudio-agostini
Lake of Caldonazzo - winter dawn - San Cristoforo
More About

Trentino-Alto Adige/Südtirol consists of two provinces: Trento and Bolzano-Bozen. The region was part of Austria-Hungary (and its predecessor, the Austrian Empire) from 1815 until its annexation by Italy in 1919. Together with the Austrian state of Tyrol it is represented by the Euroregion Tyrol-South Tyrol-Trentino.More informations on Wikipedia