0 Likes

Villa Olmo - Lago di Como
Nel 1782 il marchese Innocenzo Odescalchi commissionò l’incantevole Villa, denominata “olmo” per via di un albero secolare oggi non più esistente. I lavori terminarono nel 1796. L’anno successivo la superba dimora venne inaugurata da Napoleone. Altro ospite eccellente fu Garibaldi, durante la proprietà del marchese Raimondi. Il generale sposò nel 1860 la figlia Giuseppina Raimondi in un matrimonio lampo. Il passaggio di Garibaldi a Villa Olmo è segnato da un piccolo medaglione sul caminetto di uno dei salotti. Nel 1883 gli eredi del marchese vendettero la villa al duca Visconti di Modrone che, sotto la guida dell’architetto Emilio Alemagna, ne demolì le ali e sistemò l’accesso al lago. Nel 1924 la villa passò infine al Comune di Como che dette inizio alla svolta artistica di Villa Olmo, oggi sede di alcune delle più belle mostre nazionali e internazionali.
Copyright: Mirko Mannarino
Type: Spherical
Resolution: 6324x3162
Taken: 08/05/2011
Uploaded: 08/05/2011
Updated: 10/03/2015
Views:

...


Tags: villa olmo; lago; como; ville; architettura
comments powered by Disqus
More About