Projections and Nav Modes
  • Normal View
  • Fisheye View
  • Architectural View
  • Stereographic View
  • Little Planet View
  • Panini View
Click and Drag / QTVR mode
Condividi questo panorama
For Non-Commercial Use Only
This panorama can be embedded into a non-commercial site at no charge. Leggi oltre
Do you agree to the Terms & Conditions?
For commercial use, Contattaci
Embed this Panorama
LarghezzaAltezza
For Non-Commercial Use Only
For commercial use, Contattaci
License this Panorama

Enhances advertising, editorial, film, video, TV, Websites, and mobile experiences.

LICENSE MODAL

0 Likes

Castiglione della Pescaia - Ingresso cantina Le Mortelle -
Toscana

http://www.antinori.it/ita/tenute_in_italia/tenute_in_italia.php?tit=lemortelle&logo=lemortelle La fattoria si trova nel cuore della bassa Maremma, in provincia di Grosseto, a circa 9 km. da Castiglione della Pescaia estendendosi per 270 ettari di cui 160 piantati a vigneto. Vi sono poi 15 ettari di frutteti (pesche, susine, albicocche, pere e mirtilli ) a coltivazione biologica, oltre a due laghi artificiali, il più grande dei quali ha uno specchio di acqua di circa 6 ettari. Tutto attorno, basse colline coperte da uliveti e bosco. I 160 ettari di vigneti sono piantati prevalentemente a Cabernet Sauvignon e Sangiovese oltre a più recenti impianti di varietà a bacca bianca come Vermentino, Ansonica e Viognier. Il terreno, di medio impasto, sabbioso e limoso, ha una composizione prevalentemente siliceo-argillosa ed è, almeno in certe zone, ricco di roccia. La nuova cantina delle Mortelle si colloca sulla sommità della lieve collina che sovrasta la tenuta. La sua realizzazione ha richiesto la demolizione di preesistenti edifici industriali, con la sola esclusione della casa colonica “Leopoldina”, risalente ai primi del novecento, in fase di restauro per accogliere uno spaccio aziendale. La cantina è in gran parte interrata, nell’ottica di un impatto ambientale il più ridotto possibile. E’ stata costruita usando materiali naturali, sfruttando la termoregolazione delle rocce presenti in profondità nel suolo. La struttura di forma cilindrica a ipogeo, si dispone su tre livelli: al suo interno vengono effettuate tutte la varie fasi del ciclo produttivo del vino, dal ricevimento delle uve, alla vinificazione, allo stoccaggio fino all’invecchiamento in barriques nel piano interrato. Questa particolare forma architettonica consente di sfruttare le migliori tecnologie per la produzione del vino: tutto il ciclo produttivo avviene infatti “per caduta” seguendo il percorso dall’alto verso il basso, a partire dall’arrivo delle uve nella parte sopraelevata, continuando poi con i processi di vinificazione nella parte intermedia, fino all’invecchiamento nel sottosuolo, per concludersi con la partenza del prodotto finito. Tra i fattori che caratterizzano questa cantina c’è l’illuminazione, dosata attraverso tagli laterali ed uno al centro in alto, in corrispondenza di una scala di forma elicoidale che si snoda mettendo in comunicazione fra di loro tutti i piani, sia in modo visivo che funzionale. Il soffitto della cantina è costituito da una struttura di legno lamellare ed acciaio che coincide, all’esterno, con il verde della sommità della collina. Questo permette non solo di utilizzare il sistema di movimentazione del ciclo produttivo per caduta, che consente un miglior controllo della qualità, ma soprattutto concorre ad un notevole risparmio energetico. Le acque usate in cantina nei vari processi vengono reimmesse nell’ambiente attraverso un ciclo naturale di fitodepurazione, e l’energia che si deve acquistare deriva solo da fonti rinnovabili di produzione.

Copyright: Renzo Falconi
Type: Spherical
Resolution: 10000x5000
Taken: 26/02/2012
Caricate: 29/02/2012
Aggiornato: 27/03/2015
Numero di visualizzazioni:

...


Tags: castiglione della pescaia; winery; cellar; antinori; le mortelle
comments powered by Disqus
More About Toscana

La Toscana, una delle regioni italiane più ricche sia dal punto di vista paesaggistico che da quello storico-artistico, si trova nell'Italia centrale e confina con l'Emilia Romagna (Nord), le Marche e l'Umbria (Est) e il Lazio (Sud). Ad Ovest la costa è bagnata nella zona settentrionale dal Mar Ligure ed in quella meridionale dal mar Tirreno e troviamo le isole che formano l'arcipelago toscano fra cui l'Isola d'Elba. Il capoluogo della regione è Firenze e le altre provincie sono: Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Pisa, Pistoia, Prato e Siena.