Museo Contadino Val Di Pejo
condividi
mail
License license
loading...
Loading ...

Foto panoramica di Giuliano Bernardi PRO EXPERT Scattata 01:15, 09/02/2013 - Views loading...

Advertisement

Museo Contadino Val Di Pejo

The World > Europe > Italy > Trentino - Alto Adige

  • mi piace / non mi piace
  • thumbs up
  • thumbs down

Museo del Contadino in Val di Pejo.

Maso ristrutturato in funzione del museo Contadino della Val di Pejo

La costruzione è del 1700

Val di Pejo - Trentino - Italy

comments powered by Disqus

Immagini nelle vicinanze di Trentino - Alto Adige

map

A: Il Maso

di Giuliano Bernardi, 130 metri di distanza

The "maso" is a small barn used by the old farmers to keep the hay for the winter.The cows were kept ...

Il Maso

B: Maso In Trentino

di Giuliano Bernardi, 460 metri di distanza

Masi in inverno nel Parco Nazionale dello Stelvio in Val di PejoTrentino - Italy

Maso In Trentino

C: Chiesa Di Pegaja

di Giuliano Bernardi, 900 metri di distanza

La chiesa di Pegaja nei pressi dell'abitato di Cogolo all'inizio della Val di Lamare.Sulla facciata n...

Chiesa Di Pegaja

D: La Chiesetta Di S.Bartolomeo a Pegaia

di Remo Framba, 900 metri di distanza

La chiesetta di San Bartolomeo a Pegaia, nei pressi di Cogolo, risale al 1400 ed è l'unica superstite...

La Chiesetta Di S.Bartolomeo a Pegaia

E: Lamponi

di Giuliano Bernardi, 910 metri di distanza

Coltivazioni di lamponi in Val di Pejo, località Pegaja, nei pressi di Cogolo , a 1200 metri sul live...

Lamponi

F: Raspberries

di Giuliano Bernardi, 910 metri di distanza

Raspberries plantation in Val di Pejo - Parco Nazionale dello Stelvio - Trentino - ItalyThe farm"Picc...

Raspberries

G: Taxi Biancaneve Viaggi

di Giuliano Bernardi, 1.1 km di distanza

Biancaneve Taxi ViaggiTel. 0463 754538 - Cell. 338 3685394 via Nova, 26 Celledizzo di Peio TN  

Taxi Biancaneve Viaggi

H: Biancaneve

di Giuliano Bernardi, 1.2 km di distanza

Biancaneve is a ski area located near the village Cogolo in Val di Pejo.there is a ski slope and also...

Biancaneve

I: Hotel Gran Zebru Camera

di Giuliano Bernardi, 1.3 km di distanza

Located in a charming position in the Stelvio National PArk, in a delightful village surrounded by la...

Hotel Gran Zebru Camera

J: Hotel Gran Zebru Suite

di Giuliano Bernardi, 1.3 km di distanza

Located in a charming position in the Stelvio National PArk, in a delightful village surrounded by la...

Hotel Gran Zebru Suite

Questo panorama è stato scattato in Trentino - Alto Adige

Questa è una vista generale di Trentino - Alto Adige

La Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol corrisponde alla parte più meridionale del Tirolo, regione storica dell'Impero Asburgico.
Il Trentino-Alto Adige è formato da due aree storico-culturali ed amministrative: a nord l'Alto Adige, corrispondente alla Provincia Autonoma di Bolzano, ed a sud il Trentino, corrispondente alla Provincia Autonoma di Trento.
Il Trentino-Alto Adige è la regione italiana più settentrionale ed è completamente montuosa, con una densità di popolazione tra le più basse d'Italia. A nord della Regione, verso il confine austriaco si estendono le Alpi Atesine. Sia l'Alto Adige che il Trentino sono interessati dalla sezione occidentale delle Dolomiti, mentre proseguendo verso sud i rilievi montuosi degradano nelle Prealpi.
Fino al 1918 il Trentino-Alto Adige fu parte integrante della Contea del Tirolo e quindi dell'impero austro-ungarico. Alla conclusione della prima guerra mondiale, il Trattato di Saint Germain del 1919 assegnò la regione (all'epoca chiamata Venezia Tridentina) al Regno d'Italia. Nel 1939 la maggioranza dei residenti altoatesini di lingua tedesca si dichiarò favorevole ad emigrare verso i territori del Terzo Reich. Lo scoppio della seconda guerra mondiale intervenne però a rallentare le operazioni di esodo. A seguito dell'armistizio firmato dall'Italia con gli alleati, la regione venne di fatto annessa al Terzo Reich. Dal 1943 al 1945 venne praticamente ristabilita l'integrità territoriale asburgico-tirolese che era stata frantumata nel 1918. Dopo la fine del secondo conflitto mondiale al Trentino-Alto Adige venne formalmente e costituzionalmente riconosciuta un'autonomia speciale. A seguito di nuove trattative tra Italia ed Austria, rese necessarie dall'insoddisfazione del gruppo di lingua tedesca (culminata nel terrorismo del BAS), fu siglato il cosiddetto "Pacchetto" e nel 1972 entrò in vigore il nuovo Statuto regionale, che tutt'ora privilegia l'autonomia delle province. Il Trentino-Alto Adige, unitamente allo Stato Federato del Tirolo, costituisce un'Euroregione. Ovvero l'Euregione Tirolo-Alto Adige-Trentino.
(tratto da Wikipedia, dove potete trovare informazioni molto più approfondite)

Condividi questo panorama