Likes

Aeroporto di Massa/Cinquale - Elicottero per elisoccorso
Tuscany
Aeroporto di Massa-Cinquale Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Aeroporto di Massa-Cinquale IATA: nessuno – ICAO: LILQ Descrizione Nome impianto Aeroporto di Massa-Cinquale Tipologia Civile Stato Italia Regione Toscana Posizione 8,5 km da Massa (Italia) e 2 km da Forte dei Marmi Altitudine AMSL 12 m Coordinate 43°59′08″N 10°08′35″ECoordinate: 43°59′08″N 10°08′35″E (Mappa) Mappa di localizzazione LILQ Sito web www.aeroclubmarinadimassa.it Piste Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie 05/23 720x50 in erba Agibilità 9:00/13:00, 14:00/SS+30 [senza fonte] L'Aeroporto Municipale di Massa-Cinquale (IATA: nessuno, ICAO: LILQ) è posto nel Comune di Massa, nella frazione di Poveromo, ad 8,5 km dal centro di Massa e 2 km da Forte dei Marmi. Lo scalo è aperto al traffico turistico commerciale nazionale e comunitario, è base operativa di Elisoccorso 118 H24 e Servizio antincendio boschivo della Regione Toscana, punto base provinciale della Protezione Civile e base operativa stagionale di primarie compagnie che operano nel settore della pubblicità aerea. Diverse sono le compagnie private di Aero ed Elitaxi che operano sullo scalo. Storia [modifica] La nascita dell'Aeroporto di Massa-Cinquale avviene attorno al 1912; infatti già nel 1915 l’aeroporto di Massa-Cinquale era in esercizio. Esso rappresentava la base d’appoggio della Società Italiana Prodotti Esplodenti (S.I.P.E). Il Comune di Massa nel 1948 acquistò dai Conti Astaldi i 250 000 metri quadrati sui quali insiste oggi l’aeroporto affinché su tale area sorgesse l’Aeroporto Comunale, mantenendo, così, inalterate la modalità d’impiego di un appezzamento da sempre utilizzato nel settore aeronautico. Grazie a queste finalità di alto valore sociale, da tutti apprezzate, l’Amministrazione Comunale ottenne da parte del Prefetto della Provincia di Massa-Carrara con Decreto 8 luglio 1950 n°9625 le previste autorizzazioni di legge per ad acquistare i terreni allo scopo di impiantarvi un aeroporto ai sensi della legge 15/10/1925 n°2578. Il Comune acquistò il terreno ad un prezzo sensibilmente inferiore rispetto a quello di mercato (£.15.500.000) e beneficiò delle agevolazioni di natura fiscale connesse all’utilizzo del bene per finalità di pubblico interesse. La delibera del Consiglio Comunale del 24 gennaio 1948 prevedeva l’acquisto del terreno la ristrutturazione di alcuni fabbricati esistenti, la normale manutenzione della pista di atterraggio e decollo, ma anche la volontà di delegare ad altri la successiva gestione dell’impianto. Per questo furono intrapresi contatti con la Società di navigazione aerea e l’aeroporto conobbe la sua maggiore attività nel periodo 1966/1968 con il collegamento aereo con Cortina D’Ampezzo, Milano, Elba, con regolari voli di linea utilizzando velivoli Pilatus Turbo Porter, i Twin-Otter e gli De Havilland Skyvan. Nel 1962 si costituisce L’Aero Club Marina di Massa che viene riconosciuto Ente Morale con DPR n°534 del 22/05/1978 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n°260 del 16/09/1978. Nel 1980 viene stipulata una convenzione che regolarizza l’uso dell’aeroporto tra il Comune di Massa e l’Aero Club Marina di Massa, che deve operare essenzialmente per lo sviluppo delle attività aeronautiche, prima tra tutte la scuola di pilotaggio e la gestione dell'intera struttura, pagando un regolare canone di affitto. http://it.wikipedia.org/wiki/Aeroporto_di_Massa-Cinquale
Copyright: Stefano gelli
Type: Spherical
Resolution: 8000x4000
送信日: 27/02/2012
更新日: 15/04/2014
見られた回数:

...


Tags: elicottero; pilota; elisoccorso; aeroporto; 118; soccorso
comments powered by Disqus

Stefano Gelli
Monte Folgorito (Linea Gotica)
Stefano Dalle Luche
Will of wall 2013
Stefano Dalle Luche
Will of wall 2013 sera
Stefano Dalle Luche
Riomagno Photo Festival
Stefano Gelli
Monte Folgorito - Gothic Line
Bernhard Ehrminger
Pietrasanta
Igor Biagi
Pietrasanta Piazza Duomo di Sera
Bernhard Ehrminger
Pietrasanta Piazza Duomo
Igor Biagi
Pietrasanta - Parco della Lumaca
Igor Biagi
Pietrasanta - Dietro al Campanile
Igor Biagi
Pietrasanta - Piazza del Centauro di sera
Igor Biagi
Marina di Pietrasanta - Pontile
PaVeL Bobkov
Far thunder storm
Martin Broomfield
Chartres Cathedral
Ruediger Kottmann
Voelklinger Huette - Besuchergruppe am Abstich des Hochofens
Sandor Veress
Gellert Baths and Spa Budapest
Florian Knorn
In the tower of the Ulmer Münster
Stephan Messner
Evening in Mostar /Bosnia i Herzegovina
Ruediger Kottmann
Trier - Atrium Porta Nigra
Geoff Mather
Panotools 2010 Cider Farm Shop Devon Uk
Renat Mansurov
Ak-Baur grotto in the rock with ancient rock paintings (Neolithic)
Tom Sadowski
Trans Alaska Pipeline near Copper Center, Alaska
Robin Waarts
Rotterdam city hall council chamber
Thang Bui
Military Museum
Stefano Gelli
Forte Barba di Fior - Peio Fonti (TN)
Stefano Gelli
Monumento "al marinaio"
Stefano Gelli
Livorno - Loc. Tre Ponti
Stefano Gelli
San Gimignano - View from the "Torre Grossa"
Stefano Gelli
Fresh fish - Livorno
Stefano Gelli
Country house
Stefano Gelli
Portobello Road - London
Stefano Gelli
Fortezza Nuova - Livorno
Stefano Gelli
Museo della Grande Guerra - Peio (TN)
Stefano Gelli
Ossuary - Sant'Anna di Stazzema
Stefano Gelli
Livorno - Fortezza Vecchia
Stefano Gelli
Sitting room
More About Tuscany

The Tuscany, one of the most beautiful Italian regions, is known throughout the world for its Landscapes and for the Works of Art that it houses (It is the birthplace of the Italian Renaissance). Six localities have been designated World Heritage Sites: the Historical Center of Florence, Siena, San Gimignano and Pienza, the Square of the Cathedral of Pisa with the Leaning Tower and the Val d'Orcia. It is in the central Italy and borders with Emilia Romagna (north), Marche and Umbria (east) and Lazio (South). The West coast is bathed from the Ligurian and Tyrrhenian Sea; here we can find the islands of the Tuscan archipelago including the island of Elba. The regional capital is Florence and the other provinces are: Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Pisa, Pistoia, Prato and Siena.