Projections and Nav Modes
  • Normal View
  • Fisheye View
  • Architectural View
  • Stereographic View
  • Little Planet View
  • Panini View
Click and Drag / QTVR mode
Distribuie aceasta panorama
For Non-Commercial Use Only
This panorama can be embedded into a non-commercial site at no charge. Citeste mai mult
Do you agree to the Terms & Conditions?
For commercial use, contacteaza-ne
Embed this Panorama
LatimeInaltime
For Non-Commercial Use Only
For commercial use, contacteaza-ne
License this Panorama

Enhances advertising, editorial, film, video, TV, Websites, and mobile experiences.

This panorama is not currently enabled for commercial licensing. Click here to ask us to help you find a replacement. If this is your panorama, Click here This panorama is not currently enabled for commercial licensing.

LICENSE MODAL

0 Likes

View from Capanna Monte Bar
Switzerland

Splendido colpo d’occhio; vale la pena salire per godersi il panorama.


Cominciamo da Nord e giriamo in senso orario. Sulla sinistra della capanna si vede la vetta del Bar, che è un bellissimo panettone a quota 1816 m s.l.m. La capanna è a 1600 m di altitudine e bastano 40 minuti a piedi per arriva in vetta.

Là, sull’orizzonte, ad Est, dove si vedono le due nuvolette, stanno i monti che sovrastano il lago di Como. Più vicino invece, sempre verso Est, c’è la cima di Föjörina, in Val Colla, a 1809 m s.l.m. Si vedono poi i Denti della Vecchia, paradiso degli scalatori e sullo sfondo dei Denti i monti della Valle d’Intelvi, in Italia.

A Sud, in lontananza, ecco apparire gli specchi d’acqua. Si ammira il lago di Lugano con le baie di Lugano, Agno e Caslano. In mezzo stanno i laghetti di Origlio e Muzzano.

Si riconoscono la valle del Vedeggio e la valle del Cassarate, torrenti che si buttano nel lago. C’è il Monte Bre e il San Salvatore, di notte spicca la banda illuminata delle rispettive funicolari.

Giù in fondo sta il Campo dei Fiori, la montagna che sovrasta Varese. Nei giorni senza foschia si arriva a riconoscere il nastro d’asfalto della Malpensa.

Quando proprio la giornata è limpidissima, si scorge il profilo della catena degli Appennini, e la distanza è superiore ai 200 kilometri!

Quell’angolino chiaro là, tra il Sud e l’Ovest, è un pezzo del Lago Maggiore. Davanti si riconosce il paese di Arosio, nel Malcantone, e più davanti ancora c’è la strada che sale a tornanti verso la Capanna del Bar. Sul secondo tornante ecco l’alpe di Rompiago.

Stiamo ormai guardando verso Ovest. In primo piano sta crinale del Caval Drossa che culmina a 1632 m. Dietro al Caval Drossa si riconoscono Gradiccioli e Tamaro. Ancora più in fondo ecco le montagne delle Alpi Vallesane.

Nelle belle giornate spicca il Massiccio del Monte Rosa con la Punta Dufour che culmina a 4634 m s.l.m. (la più alta vetta svizzera). Poco distante c’è il massiccio del Mischabel, con la cima del Dom a 4545 m (la più alta vetta tutta in territorio svizzero).

Giriamo ancora ed eccoci ritornati a Nord, dove ritroviamo il panettone del Bar.


(Fonte: com. pers. Maurizio Cattaneo - Capriasca)

View More »

Copyright: Aurelio Ferrari
Type: Spherical
Resolution: 11772x5886
Taken: 16/07/2012
Uploaded: 16/07/2012
Actualizat: 31/03/2015
Vizualizari:

...


Tags: view; nature
comments powered by Disqus
More About Switzerland