N
N
Projections and Nav Modes
  • Normal View
  • Fisheye View
  • Architectural View
  • Stereographic View
  • Little Planet View
  • Panini View
Click and Drag / QTVR mode
Share this panorama
For Non-Commercial Use Only
This panorama can be embedded into a non-commercial site at no charge. Read more
Do you agree to the Terms & Conditions?
For commercial use, contact us
Embed this Panorama
WidthHeight
For Non-Commercial Use Only
For commercial use, contact us
License this Panorama

Enhances advertising, editorial, film, video, TV, Websites, and mobile experiences.

LICENSE MODAL

5 Likes

trincee sul Monte Galbiga lungo la Linea Cadorna

L'Occupazione Avanzata Frontiera Nord (OAFN), più nota come Linea Cadorna è una linea militare difensiva costruita tra il 1911 ed il 1916 nelle Prealpi lombarde, con lo scopo di proteggere il territorio italiano e i poli industriali di Milano e Bergamo da un ipotetico attacco tedesco attraverso la neutrale Svizzera o da una possibile invasione svizzera di Lombardia e Piemonte. Il suo nome è dovuto al fatto che fu proprio il generale Luigi Cadorna, capo di stato maggiore dell'esercito italiano, a sostenerne la necessità ed a seguirne la realizzazione.

In particolare l'importanza del tratto Ceresio-Lario (da Como a Menaggio) era tale che tutti i piani elaborati successivamente prevedevano come primo obiettivo, allo scoppio delle ostilità, l'occupazione dell'intero Mendrisotto fino a Capolago.

Per questo si decise di concentrare il fuoco sulla diga-ponte di Melide, unica via di collegamento con Lugano.

Tale azione, avrebbe consentito l'agevole occupazione del Monte Generoso a protezione e sostegno del punto strategico dell'intero settore, la Sighignola.

Da Porlezza fino a Menaggio, la massiccia catena montuosa a sud della valle opponeva una sufficiente barriera naturale.

(storia della Linea Cadorna su Wikipedia)

(Monte galbiga su Wikipedia)

Copyright: Andrea Biffi
Type: Spherical
Resolution: 9200x4600
Taken: 25/08/2010
Uploaded: 04/09/2010
Updated: 05/03/2015
Views:

...


Tags: monte; galbiga; venini; rifugio; linea cadorna; trincee; cannoni; confine; lago; lugano; como; lario; lombardia; deda; andrea biffi; panorama; pano; vr; photo; 360; spherical; view
comments powered by Disqus
More About Como

La Provincia di Como è una provincia della Lombardia il cui capoluogo è la città di Como. Tale provincia compresa all'interno dell'Euroregione dell'Insubria e ne rappresenta la pendice a Sud. Confina a nord e a ovest con la Svizzera, a est con la Provincia di Sondrio e la Provincia di Lecco, a sud con la Provincia di Monza e Brianza, a ovest con la Provincia di Varese. Ha un'exclave in territorio svizzero rappresentata dal comune di Campione d'Italia.Il Lago di Como (o Lario) rappresenta il bacino lacustre più importante della provincia. Il Lario non è però l'unico lago presente all'interno della provincia, in quanto esistono diversi bacini minori nell'area prealpina, oltre ad una porzione del Ceresio.Città di confine in bilico tra differenti culture, Como vive prima di tutto in quanto capitale del suo lago, come se questo costituisse un piccolo mondo a sé stante. Situazione contraddittoria se si pensa al carattere laborioso e provinciale dei suoi abitanti e al turismo internazionale legato allo splendido scenario naturale.Il centro della città è situato sul lungolago, a pochi passi da piazza del Duomo, una delle maggiori cattedrali lombarde. Il nucleo storico presenta ancora l’aspetto dell’originario castrum romano, con mura medievali ben conservate e grandi torri di vedetta. ... continua su Wikipedia