N
Projections and Nav Modes
  • Normal View
  • Fisheye View
  • Architectural View
  • Stereographic View
  • Little Planet View
  • Panini View
Click and Drag / QTVR mode
Condividi questo panorama
For Non-Commercial Use Only
This panorama can be embedded into a non-commercial site at no charge. Leggi oltre
Do you agree to the Terms & Conditions?
For commercial use, Contattaci
Embed this Panorama
LarghezzaAltezza
For Non-Commercial Use Only
For commercial use, Contattaci
LICENSE MODAL

0 Likes

piazza del Duomo a Trento - Italy
Trentino - Alto Adige

Trento Cathedral (Italian: Duomo di San Vigilio) is the most important religious edifice in Trento, northern Italy. It was built over a pre-existing 6th century temple devoted to St. Vigilius (Italian: San Vigilio), patron saint of the city.

BishopFederico Wanga commissioned the architect Adamo d'Arogno to construct the new Lombard-Romanesque church. Works continued for more than a hundred years, with the Gothic style becoming increasingly evident.

The façade has a large rose window including The Wheel of Fortune. Notable also are the lions supporting the columns of the narthex on the northern side and the twisting columns in the apsidal area.

The interior has a nave and two aisles with a transept. The latter has 14th century frescoes depicting the legend of St. Julian and the stone statue of the Madonna degli Annegati. The apse of the right transept houses the relics of the local martyrs Sisinius, Marturius and Alexander who died around 397 AD. In the right aisle is the Crucifix Chapel (1682), with a wooden crucifix at the feet of which were promulgated the issues of the Council of Trent, whose sessions were held in the church's presbytery

(from Wikipedia)

Copyright: Andrea Biffi
Type: Spherical
Resolution: 9000x4500
Taken: 07/08/2009
Caricate: 30/08/2009
Aggiornato: 09/02/2018
Numero di visualizzazioni:

...


Tags: trento; piazza; duomo; italy; italia; deda; andrea biffi; pano; 360
comments powered by Disqus
More About Trentino - Alto Adige

La Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol corrisponde alla parte più meridionale del Tirolo, regione storica dell'Impero Asburgico.Il Trentino-Alto Adige è formato da due aree storico-culturali ed amministrative: a nord l'Alto Adige, corrispondente alla Provincia Autonoma di Bolzano, ed a sud il Trentino, corrispondente alla Provincia Autonoma di Trento.Il Trentino-Alto Adige è la regione italiana più settentrionale ed è completamente montuosa, con una densità di popolazione tra le più basse d'Italia. A nord della Regione, verso il confine austriaco si estendono le Alpi Atesine. Sia l'Alto Adige che il Trentino sono interessati dalla sezione occidentale delle Dolomiti, mentre proseguendo verso sud i rilievi montuosi degradano nelle Prealpi.Fino al 1918 il Trentino-Alto Adige fu parte integrante della Contea del Tirolo e quindi dell'impero austro-ungarico. Alla conclusione della prima guerra mondiale, il Trattato di Saint Germain del 1919 assegnò la regione (all'epoca chiamata Venezia Tridentina) al Regno d'Italia. Nel 1939 la maggioranza dei residenti altoatesini di lingua tedesca si dichiarò favorevole ad emigrare verso i territori del Terzo Reich. Lo scoppio della seconda guerra mondiale intervenne però a rallentare le operazioni di esodo. A seguito dell'armistizio firmato dall'Italia con gli alleati, la regione venne di fatto annessa al Terzo Reich. Dal 1943 al 1945 venne praticamente ristabilita l'integrità territoriale asburgico-tirolese che era stata frantumata nel 1918. Dopo la fine del secondo conflitto mondiale al Trentino-Alto Adige venne formalmente e costituzionalmente riconosciuta un'autonomia speciale. A seguito di nuove trattative tra Italia ed Austria, rese necessarie dall'insoddisfazione del gruppo di lingua tedesca (culminata nel terrorismo del BAS), fu siglato il cosiddetto "Pacchetto" e nel 1972 entrò in vigore il nuovo Statuto regionale, che tutt'ora privilegia l'autonomia delle province. Il Trentino-Alto Adige, unitamente allo Stato Federato del Tirolo, costituisce un'Euroregione. Ovvero l'Euregione Tirolo-Alto Adige-Trentino.(tratto da Wikipedia, dove potete trovare informazioni molto più approfondite)