Marco Dajethy

Expert

Sardinia, Italy, Europe
Views: 7,932
About Marco

Le immagini presentate sono il racconto delle mie esperienze nel campo fotografico. La fotografia ha la capacità di trasportare tutti noi ovunque l’essere umano è riuscito a portare con se una macchina fotografica o qualsiasi altro oggetto da ripresa. Ci regala sensazioni uniche che ciascuno rivive a suo modo. Non sono un fotografo professionista, nel senso che non scatto foto per professione ma per passione; ho iniziato per gioco questo viaggio e per gioco continuo a sperimentare.  Raccontare una storia tramite immagini va ben oltre il semplice scatto fotografico; immortalare un momento che forse diverrà eterno è una dote che richiede molta pazienza.  Ciò che ha sempre attirato la mia attenzione sono le persone, il loro modo di essere, di rapportarsi con gli altri e con il loro mondo e, soprattutto i piccoli frammenti di vita che riescono a raccontare con i loro gesti. Immortalare quei momenti è come fermare il tempo, è trattenere in uno scatto qualcosa che altrimenti andrebbe perduto. Riuscire a cogliere e rappresentare qualcosa di veramente intimo che non mi appartiene ma che trasmette uno stato d'animo mi ha sempre affascinato... La fotografia ha la capacità di isolare un gesto, un'azione, ed eliminando il superfluo riesce a cogliere l'emozione che è parte integrante di quell'unico istante.  Da qualche tempo mi sto dedicando alla fotografia panoramica, cercando nella maniera più semplice e minimale possibile di trasmettere agli altri la sensazione di trovarsi realmente sul luogo e riuscire a farlo attraverso quello che hanno visto i miei occhi è una grande soddisfazione.

------

The images presented here are the story of my experiences in the field of photography. Photography has the ability to carry each of us wherever it is possible for a human being to carry a camera or anything else for shooting pictures. It gives us a unique experience that everyone can appreciate in his own way. I'm not a professional photographer in that I do not take pictures because of a profession, but rather because for me it is a passion; it is a pleasure trip, and I continue to play with photography purely for the experience. When a person can tell a story through images it goes far beyond a simple depiction; to capture a moment that in a sense becomes eternal is a skill that requires a lot of practice and patience. What has always caught my attention are the people: their way of life, their relationships with others and their world, and above all, the small fragments of their lives expressed through their gestures. To capture these moments is like stopping time; there is the power to hold in one click something that would otherwise be forever lost. This ability to capture and preserve something that is not mine, but is very intimate and conveys a mood has always fascinated me ... photography has the ability to isolate a moment, a gesture, an action - and eliminate the superfluous - capturing the emotion that is an integral part of that one moment. Recently I have been dedicated to exploring panoramic photography, searching for a simple way to convey to others the feeling of being truly on the site. It gives me great satisfaction to be able to allow others to see things in the same way I saw them with my own eyes.